40 ANNI DI SIA

Il 27 luglio di 40 anni fa, grazie alla lungimiranza di Banca d'Italia, di ABI e di alcune banche italiane, veniva costituita SIA con l’obiettivo di far crescere il sistema domestico dei pagamenti sfruttando le potenzialità, ai tempi ancora poco esplorate, delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

Quella decisione diede inizio ad un percorso di innovazione che ci ha portato a contribuire, anche a livello internazionale, alla rivoluzione digitale in atto nell’industria dei pagamenti, dei mercati finanziari e delle reti telematiche, rendendo più sicuro, veloce e semplice il modo di operare di istituzioni, banche, imprese e cittadini.

A trainare questa evoluzione sono state non solo la nostra competenza e affidabilità nel progettare e realizzare infrastrutture e servizi all’avanguardia, ma anche la fiducia dei clienti e la preparazione dei fornitori che hanno rappresentato un impulso e una guida per la continua ricerca di quell’eccellenza che da 40 anni contraddistingue l’operato di SIA.

Tutto ciò ci ha permesso di diventare una delle aziende leader, non solo in Europa, nei sistemi di pagamento e di crescere progressivamente in Italia e all’estero dove oggi abbiamo oltre duemila clienti - tra cui 19 banche centrali - in 46 nazioni del mondo.

Per i prossimi anni siamo più che mai impegnati a proseguire la storia di innovazione ed eccellenza che ci ha accompagnati finora, con l’ambizione di continuare a contribuire alla crescita di noi tutti.

Massimo Arrighetti
Amministratore Delegato SIA

LA NOSTRA VISION

Tutti potranno disporre del proprio denaro sempre e ovunque in modo semplice e sicuro.

LA NOSTRA MISSION

Fornire le migliori piattaforme per tutti i pagamenti digitali di istituzioni, cittadini, imprese.

UNA STORIA DI INNOVAZIONE

Anni '80
La RNI e i sistemi di pagamento
  • lo sviluppo della Rete Nazionale Interbancaria (RNI), che connette tutte le istituzioni finanziarie
  • l’automazione del sistema interbancario dei pagamenti
  • la nascita del circuito Bancomat
Anni '90
L’automazione dei mercati finanziari

L’innovazione tecnologica investe le piazze finanziarie: SIA è protagonista nell’automazione dei mercati di Borsa Italiana e nell’avvio dei mercati italiani all’ingrosso: e-MID e MTS.

Prendono vita i primi progetti sulle carte di pagamento: Bancomat/Pagobancomat, FASTpay, borsellino elettronico e progetto Microcircuito per il passaggio da carte a banda magnetica a carte a microchip.

 

Anni 2000
Primi passi in Europa

L’eccellenza tecnologica è riconosciuta in ambito europeo. L’azienda si proietta come un attore competitivo sul mercato internazionale.

Si sviluppano servizi innovativi legati all’Euro e all’Europa:

  • la piattaforma EBA STEP2 per i pagamenti al dettaglio in euro
  • il post trading di Monte Titoli
  • soluzioni di processing per l'issuing e l'acquiring
  • i servizi di sorveglianza
  • l’adesione ai circuiti e agli standard internazionali EMV
2010 2015
Competenze internazionali
  • Network Service Provider per l’accesso a T2S
  • SIAnet Financial Ring con oltre 30 Trading Venues collegate
  • Collateral management per banche centrali e CSD
  • 4CBNet
  • Outsourcing per IP e Imel
  • Sviluppo servizio Jiffy, per trasferimenti di denaro P2P
Oggi
Nuovi servizi e affermazione internazionale
  • Sviluppo con EBA Clearing dell’infrastruttura pan-europea di Instant Payment 
  • Acquisizione da Unicredit delle attività di processing della monetica in Italia, Germania e Austria
  • Realizzazione del nuovo sistema interbancario dei pagamenti della Banca Centrale della Nuova Zelanda 
  • Accordo con Raphaels Bank per il lancio di nuove soluzioni di pagamento nel Regno Unito e nel resto d’Europa
  • Realizzazione per la banca CSOB del primo mobile wallet per pagamenti NFC in Repubblica Ceca
  • Acquisizione di Ubiq (Ti Frutta) per lo sviluppo di soluzioni nell’ambito delle promozioni digitali
  • Data center con architettura "Active/Active"