ABI-CAB-BIC e APIBA (Archivio Piazze Bancarie)

Il database nazionale ABI-CAB-BIC è l’archivio ufficiale della comunità bancaria italiana per fornire il servizio di derivazione IBAN/BIC.

Con la realizzazione della SEPA (Single European Payments Area), e la conseguente codifica BIC per individuare ogni banca, si è reso necessario tramutare il codice ABI-CAB in un codice BIC.

Il servizio CAB è stato quindi sviluppato fino a diventare il database nazionale ABI-CAB-BIC utilizzato come strumento di derivazione IBAN/BIC per le coordinate italiane.

L'Archivio di Sistema fornisce un database ufficiale all’interno del quale il sistema bancario/postale nazionale può valorizzare i dati sulla base di specifiche esigenze quali, ad esempio il mantenimento delle banche oggetto di fusione e l'accentramento delle operazioni verso uno sportello specifico (cd. Capobic).

Il servizio prevede:

  • l'aggiornamento dell'archivio centralizzato a seguito di attribuzione, variazione, cancellazione di uno o più CAB e la riattribuzione di quelli già assegnati nei casi di concentrazioni bancarie, fusioni o cessione sportelli
  • la divulgazione delle informazioni agli aderenti
  • lo scambio delle informazioni prevede l'utilizzo della RNI - Rete Nazionale Interbancaria. Per alcuni servizi è consentito anche l’utilizzo, in alternativa, di modalità di tipo tradizionale (moduli cartacei).

Il contenuto e aggiornamento è sotto la responsabilità dei PSP (Payment Service Provider) segnalanti, i quali devono assicurare la coerenza tra quanto indicato nel database nazionale ABI-CAB-BIC e le tabelle di routing dei CSM (Clearing and Settlement Mechanism) al fine di garantire la raggiungibilità, e viceversa.

Per agevolare la fruibilità del servizio agli aderenti non connessi alla RNI - Rete Nazionale Interbancaria (es. banche estere, imprese, ecc.) è stata prevista una interfaccia web per la consultazione dei dati, la divulgazione degli archivi e la richiesta dettagliata delle informazioni presenti nel database Nazionale ABI-CAB-BIC.

La componente APIBA consiste nella gestione dei dati relativi agli sportelli bancari e alle relative località bancabili servite, che consentono agli istituti di credito di effettuare il servizio di incasso per conto della clientela.

Visita il sito Techinfo per consultare la documentazione tecnica.

Visita il sito CAB Web per consultare l’archivio degli sportelli bancari e postali nazionali.

Per maggiori informazioni sul servizio utilizza il form alla pagina dei contatti.